Imposta il tuo punto vendita preferito
Avviso di richiamo prodotti

News dal mondo Coop Ambiente

28/11/2014 - [Tutto Coop] [Prodotto Coop] [sicurezza] [prodotto coop]

Sugli scaffali arriva Fallo protetto!

Il primo profilattico a marchio Coop. Informare, prevenire e normalizzare il messaggio lanciato dalla prima catena della grande distribuzione in Italia. Al fianco di COOP, LILA (Lega Italiana per la lotta contro l'Aids) che presenta i primi risultati dell'indagine "Questionaids" svolta con l'Università di Bologna su un campione rappresentativo di circa 12.000 persone.

 

"E' la prima volta che Coop entra nel settore dei dispositivi medici dopo essere entrata nel settore dei farmaci (con 4 farmaci a marchio) e degli integratori alimentari (ne sono disponibili 5 tipi), con l'obiettivo di offrire un prodotto sicuro, di alta qualità a prezzi decisamente inferiori rispetto al mercato –spiega Domenico Brisigotti, direttore del Prodotto a Marchio Coop. Crediamo che dare la possibilità ai soci e consumatori di acquistare il profilattico a marchio sia un modo per rispondere all'esigenza di vivere consapevolmente la propria sessualità oltre che tutelare la propria salute e che sia giusto nel contempo svolgere un'attività di informazione e formazione, rivolta alle giovani generazioni ma non solo".

 

Non a caso, a fianco di Coop, al lancio di "Falloprotetto!", la Lila (Lega Italiana per la lotta contro l'Aids) che nell'occasione presenta i primi risultati dell'indagine "Questionaids" svolta con l'Università di Bologna su un campione rappresentativo di circa 12.000 persone. Un'indagine che attraverso un semplice questionario ha voluto testare il grado di conoscenza attuale sui rischi legati alle malattie sessualmente trasmissibili, i comportamenti più abituali e l'atteggiamento che prevale nei confronti delle persone che vivono con l'Hiv. Il "Questionaids" ha anche contestualmente una funzione educational indicando i comportamenti corretti da adottare.

Mettiti alla prova: FAI SUBITO IL QUESTIONAIDS ON-LINE

 

 

Scarica la cartella stampa.

 



Share