Imposta il tuo punto vendita preferito
Avviso di richiamo prodotti
 

Con vivi verde aiuti le comunità della foresta più importante al mondo.

 

COOP PER L'AMAZZONIA

Grazie al progetto Coop per l'Amazzonia è stata raggiunta la quota di 155.000 euro fra i contributi dei fornitori viviverde e quelli di Coop Italia.

 

Per aiutare a contrastare la deforestazione e gli incendi che devastando l’Amazzonia, Coop e i fornitori partner della linea viviverde hanno deciso di realizzare un progetto che possa preservare l’integrità della foresta amazzonica e supportare il lavoro di tutela a cura delle comunità indigene.

Le attività dei lavoratori autoctoni, che abitano e lavorano nella foresta vergine e sfruttano in maniera sostenibile le risorse naturali,  aiutano a salvaguardare efficacemente queste aree. 

 

L'iniziativa è partita con un invito ai consumatori ad acquistare i prodotti vivi verde: il contributo raccolto dai fornitori della linea è stato raddoppiato da Coop.

 

LE AREE DI INTERVENTO

Il progetto di Coop per l'Amazzonia lavorerà per raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Non c’è sostenibilità senza equità

Rafforzamento gestionale delle associazioni di raccoglitori per ottimizzare i processi produttivi e potenziare il lavoro di manutenzione della foresta.

  • Ricerca e sviluppo: progettare la foresta del futuro

Sviluppare un piano di riforestazione delle aree danneggiate.

  • Una comunità che cresce in un ambiente che cresce

Progettare azioni di prevenzione degli incendi e del disboscamento della foresta.

 

La durata del progetto sarà di 18 mesi.

 

LE AZIONI NEL DETTAGLIO

Per raggiungere il primo obiettivo, ovvero il rafforzamento gestionale delle associazioni di raccoglitori, verrà svolte le seguenti attività:

  • Rafforzare il management delle associazioni di raccoglitori
  • Organizzazione dell’Assemblea generale dei soci
  • Formazione
  • Realizzazione di un sistema diffuso di magazzini

 

Per raggiungere il secondo obiettivo, sviluppare un piano di riforestazione, verranno effettuate:

  • Mappatura delle  biodiversità
  • Individuazione delle aree deteriorate pronte per gli interventi di riforestazione
  • Creazione di piani di gestione forestale
  • Installazione di cisterne

 

Per progettare azioni di prevenzione agli incendi e al disboscamento, infine, si prevede la creazione di vivai forestali in gestione alle comunità indigene.

 

 

LA STRUTTURA DEL PROGETTO

A fare da garante sul buon utilizzo dei fondi raccolti sarà Fairtrade Italia (l’ente certificatore prodotti equo e solidali a marchio Solidal).

Chico Mendes Modena, in collaborazione con Fairtrade, gestirà il contributo assieme alle organizzazioni di produttori e associazioni indigene destinandolo a programmi di preservazione del patrimonio forestale e di prevenzione degli incendi.

 

UN IMPEGNO NEL TEMPO: LE NOCI DELL’AMAZZONIA

Coop è da sempre in prima linea nella difesa dell’ambiente e lo fa concretamente sostenendo la vendita di frutta secca che nasce spontaneamente proprio in Amazzonia.

L’associazione di produttori Air Muije e la cooperativa Sefenbo, sostenute da questa iniziativa, sono impegnate nella raccolta della noce dell’Amazzonia che raggiunge il mercato italiano e internazionale grazie alla cooperativa Coop Chico Mendes-Modena.

 

LA FILIERA DELLE NOCI: SOSTENIBILITÀ E QUALITÀ

Il viaggio di una noce inizia molto lontano e molto tempo prima che essa arrivi sugli scaffali del supermercato: la sua raccolta è complessa e faticosa, spesso è l’unica fonte di reddito per centinaia di famiglie.  È proprio dall’equilibrio ambientale che dipende la vita di queste comunità: queste piante crescono infatti solo spontaneamente e non è possibile coltivarle.

In tutto il suo cammino, dalla raccolta, alla lavorazione, fino alle nostre tavole, la qualità della noce viene seguita e controllata in ogni fase per mezzo di analisi specifiche.

Le certificazioni biologiche e FLO garantiscono che ogni produttore segua le norme e i criteri stabiliti, a garanzia della salute dei consumatori.

La raccolta della noce dell’Amazzonia rappresenta quindi oggi la più valida alternativa al commercio del legname e alla conseguente deforestazione, che avviene spesso in modo illegale e incontrollato.

 

Elenco fornitori aderenti vivi verde:

Acetaia Giuseppe Cremonini, Agria, Agriform, Antaar, Apot, Arte Bianca, Astra Bio Srl, Bia Socetà Agricola Consortile Srl, Birra Lucana Srl, Brio, C.S.C. Società Cooperativa, Canova, Caseificio Pugliese, Caseificio Villa Srl, Cav. Uff. Pietro Grimaldi, Cdd Spa, Cereal Food, Citrus Srl, Clas, Cleca, Coind S.C., Conapi Soc. Coop. Agricola, Conbio Srl, Conserve Italia, Consorzio Agrario Di Cremona, Consorzio Granterre, Coop. Agr. Braccianti Giulio Bellini Scarl, Corman, Crastan, Crm Spa, D&D, Daf, Deco Industrie, Diva International, Eurocompany, Eurovo, Everton, Fertitecnica Colfiorito, Fileni, Fiorentini Alimentari, Forno Da Re, Fruttagel, G7, Gala Srl, Galbusera, Gandola Biscotti, Germinal, Gmundner Molkerei, Granarolo, Grissin Bon, Grissitalia, Icam, Il Pastaio Di Maffei, Ilip Srl, Inpa, Italpizza, Italsilva, Kioene, La Linea Verde, Le Bontà Srl, Liguori Pastificio, L’ortofrutticola Sac, Lucart Spa, Madama Oliva, Madi Ventura, Mc Bride, Melandri,

Menz & Gasser, Milarex Italia, Montalbano Agr. Alim. Toscana, Noberasco, Oranfrizer, Oranfrizer Juice, Orogel, Orsini Damiani, Orva, Oryza Srl, Padania, Parmareggio, Poggio Del Farro Srl, Polli, Ponti, Saclà, Sacme, San Bernardo Spa, Sterilgarda, Valfrutta Fresco, Vi.P Agricola, Vipiteno, Vivitoscano, Wepa Italia, Zanetti, Zoffoli.

 

Guarda il video per scoprire di più sulla storia di Chico Mendes e i progetti sostenuti in questi anni dalla Cooperativa Chico Mendes - Modena nell’Amazzonia brasiliana e boliviana.

Share