Imposta il tuo punto vendita preferito

Coop aiuta la ricerca sull'Alzheimer

 


Il 21 settembre 2016, XXIIIa giornata mondiale dell'Alzheimer. LA RICERCA PARLA FEMMINILE E RIPORTA CERVELLI IN ITALIA. 25 assegni di ricerca (per un valore complessivo di 600.000 euro all'anno per tre anni) a giovani ricercatori grazie alla partnership di AIRAlzh Onlus e Coop.
>  Leggi tutto

 

 

CHE COS'E' L'ALZHEIMER

Demenza è un termine usato per descrivere diverse malattie che comportano l'alterazione progressiva di alcune funzioni (memoria, pensiero, ragionamento, linguaggio, orientamento, personalità e comportamento) di severità tale da interferire con gli atti quotidiani della vita. La demenza non ha confini sociali, economici, etnici o geografici.

La malattia di Alzheimer è la più comune causa di demenza (rappresenta il 60% di tutti i casi). È un processo degenerativo che colpisce progressivamente le cellule cerebrali, provocando quell'insieme di sintomi che va sotto il nome di "demenza", cioè il declino progressivo e globale delle funzioni cognitive e il deterioramento della personalità e della vita di relazione.

Il Rapporto Mondiale Alzheimer 2015 rileva che ci sono nel mondo 46,8 milioni di persone affette da una forma di demenza (nel 2010 se ne stimavano 35 milioni), cifra destinata quasi a raddoppiare ogni 20 anni.
Anche se non esistono ancora terapie risolutive, le speranze di rallentare e bloccare la progressione della malattia sono concrete attraverso la continua Ricerca Scientifica.



LA SINERGIA TRA COOP E AIRA

Coop, in coerenza con il suo sistema di valori e il suo impegno nel sociale, ha deciso di sostenere l'Associazione Italiana Ricerca Alzheimer ONLUS (AIRAlzh), anche con l'attiva partecipazione dei soci volontari.

 

AIRAlzh ONLUS

intende promuovere la Ricerca Scientifica 
finanziando assegni di ricerca e progetti 
selezionati da un Comitato Tecnico Scientifico 
costituito da scienziati di fama nazionale ed internazionale.

 

 

PROGETTO COMUNE

A partire da Aprile 2016 acquistando i prodotti appositamente segnalati a punto vendita concorrerai al finanziamento di giovani ricercatori che lavoreranno ai progetti scientifici delle Università e Centri di Ricerca.


Il 21 settembre 2016, XXIIIa giornata mondiale dell'Alzheimer. LA RICERCA PARLA FEMMINILE E RIPORTA CERVELLI IN ITALIA. 25 assegni di ricerca (per un valore complessivo di 600.000 euro all'anno per tre anni) a giovani ricercatori grazie alla partnership di AIRAlzh Onlus e Coop.
>Leggi tutto 

 

Share