#COOPTIME STORIES

 
 

Guarda le Cooptime Stories

Quattro storie per raccontare alcuni dei più importanti valori Coop: Sicurezza, Ambiente, Trasparenza e Etica.

La prima storia parla di #Sicurezza che per Coop significa garantire serenità e protezione. Una sicurezza data da fatti e azioni concreti. E che genera fiducia.

Alimenti garantiti da controlli accurati sui prodotti: oltre 2,5 milioni all'anno; da un'attenta selezione dei fornitori e dal rispetto di capitolati più severi dei requisiti di legge.
Massima attenzione contro le frodi alimentari grazie anche a strumentazioni all'avanguardia.
I prodotti Coop sono da sempre privi di OGM, e i mangimi delle filiere Coop sono OGM free.

Coop è stata la prima catena della grande distribuzione in Italia a eliminare l'olio di palma dai propri prodotti a marchio.

I prodotti Coop, inoltre, sono senza coloranti da 25 anni, non contengono aspartame e polifosfati. Tutti i cosmetici Coop sono senza parabeni.

Segui le nostre storie che ci accompagneranno tutto l'anno sul web e i canali social.

Tutti i video saranno scritti e realizzati da giovani registi italiani che Coop sostiene nel loro lavoro. Uno sguardo diretto e franco su chi siamo e cosa desideriamo per il nostro futuro.

 

Sott'acqua

Regia di Cristian Natoli
Fotografia di Debora Vrizzi
Cast: Anna Godina, Dino Codermaz, Lara Komar, Sandro Pivotti, Stefano Battistin e Alex Vattovax.

SOTT'ACQUA: 6 persone, le loro paure, le loro insicurezze.
Fragilità che possono toccare tutti noi.
Che cosa ti rende sicuro?

 

LEVANTE

La Musica di Levante è la colonna sonora straordinaria per le nostre CoopTime Stories.

Il suo brano Diamante - che abbiamo scelto insieme a lei -  è parte del nuovo lavoro dell'artista uscito il 7 aprile scorso, Nel Caos di Stanze stupefacenti.

Ognuno di noi ha un diamante da trovare in mezzo a un milione di pietre. 
Ognuno di noi ha scambiato pietre per diamanti, almeno una volta.
Il desiderio di intonare un grido di fiducia, in un momento in cui fidarsi sembra impossibile, è stato per me necessario.
Coop si è ritrovata in queste mie parole e ha voluto lanciare un messaggio importante, attraverso le mie note e le immagini di giovani registi.
Tutto il resto sei tu.
Levante.