Viaggiare in auto con cani e gatti

VIAGGIARE IN AUTO CON CANI E GATTI

COSA PREVEDE IL CODICE, COME ABITUARLI, COSA PORTARE CON SÉ.

Per fortuna oggi sono moltissime le strutture ricettive felici di ospitare noi, insieme ai nostri inseparabili amici a quattro zampe. Si moltiplicano alberghi, agriturismi, b&b, spiagge dove è possibile godersi la vacanza insieme al cane o al gatto. Raggiungerete in macchina la destinazione delle vostre vacanze? Ecco cosa sapere prima di mettersi in viaggio.

Che cosa portare

Prima di partire, controllate di aver preso tutto quello che può servire: gli "effetti personali" (ciotole per acqua e cibo, spazzole, medicinali e guinzaglio), e poi i sacchetti per i suoi bisogni, un po' di cibo secco e acqua per il viaggio, ma soprattutto il suo libretto sanitario aggiornato e l'iscrizione all'anagrafe canina

Il Codice della Strada

Gli spostamenti a quattro ruote con cani e gatti, sia nel caso di tratti lunghi sia per tragitti brevi come la visita dal veterinario, sono regolamentati dall'art. 169, comma 6 del Codice della Strada, che così recita:

"(…) È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida, appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C. (Motorizzazione Civile e Trasporti in Concessione)"

In caso di violazione è prevista una sanzione amministrativa che varia dai 74 ai 296 Euro e la decurtazione di un punto dalla patente.

In altre parole, se viaggiate con un solo animale in auto non ci sono particolari prescrizioni, l'importante è non sia d'intralcio al guidatore. Se i compagni di viaggio a quattro zampe invece sono più di uno, dovranno viaggiare all'interno di un apposito contenitore, o nel bagagliaio, separati da una rete rigida dall'abitacolo.

Misure di sicurezza per il cane e per il gatto

In realtà le misure di sicurezza da adottare per cane o gatto non sono specificate dalla legge ma, se amate viaggiare con la massima sicurezza, le possibilità sono queste:

Cintura di sicurezza per cani

È un'imbracatura che si attacca con un anello metallico alla cintura di sicurezza dei sedili posteriori dell'auto.

Trasportino rigido

È un contenitore che, nella misura appropriata, esiste per cani e per gatti, è forse il metodo più sicuro per i viaggi in macchina. Si può fissare all'auto e garantisce una maggior sicurezza in caso di incidente o di brusca frenata.

Rete rigida divisoria per il bagagliaio

È probabilmente la situazione preferita dal cane, che nel bagagliaio ha un maggior spazio vitale rispetto ai trasportini, anche se spazio maggiore non significa maggior sicurezza.

Un po' di allenamento prima di partire…

È meglio far abituare l'amico cane o gatto per gradi a spostarsi in auto, perché non è detto che lo gradisca, anzi… Sarà allora importante fargli capire che la macchina è un mezzo per arrivare a un luogo dove troverà da divertirsi. Fatelo dunque familiarizzare con l'abitacolo dell'auto da spenta, invogliandolo con un oggetto a lui familiare, come una coperta o un cuscino. Proponete uno spuntino, non c'è cosa più gradita e l'interno della macchina diventerà teatro di una sgranocchiata imprevista. Adesso potete iniziare a compiere brevi giretti, magari per arrivare a un bel parco, nel caso del cane, dove potrà correre e giocare… 

Durante il viaggio

L'esperimento è riuscito: non resta che allacciare le cinture (di pet e persone) e partire. Se il viaggio è lungo, meglio non far mangiare l'animale poco prima della partenza perché potrebbe avere disturbi di stomaco. Tenete un finestrino leggermente aperto per consentire il ricircolo dell'aria.

Nel caso del cane, fermatevi di tanto in tanto (circa ogni 2 ore) per fargli fare i suoi bisogni (non dimenticate le bustine apposite!) e per sgranchire le zampe. Durante le soste tenete sempre il cane al guinzaglio e fatelo bere.

Buon viaggio a tutti e buone vacanze a umani, cani e gatti!